Sabato 12 ottobre, per i colori della RIM Cerveteri, è stata una giornata che passerà alla storia: dopo 40 anni finalmente è arrivata la nuova pavimentazione in Taraflex per il PalaRIM di via Claudio Graziosi.

Inaugurato con un evento dove erano presenti oltre 250 persone, è stata anche l’occasione di presentare le prime squadre di volley e di basket. Tante le novita’ e le sorprese che abbiamo deciso di svelare a tutti i tifosi presenti con l’elenco dei roaster delle squadre.

Il Mercatino del Cellulare Rim Cerveteri piazza un altro colpo in entrata, a pochi giorni dalla chiusura del mercato. Si tratta di Marco Taraddei play classe 1988, che vanta un’esperienza di alto livello sin dal settore giovanili quando, ha indossato per diversi anni le maglie di Eurobasket e Virtus Roma. Marco, originario di Ladispoli, conosce bene la categoria, avendo per anni disputato categorie di livello superiori. Queste le parole del Dirigente Scafati “Ho incontrato Marco in settimana illustrandogli il progetto, la società non si è mai fermata in questi mesi ha continuato a lavorare sodo svolgendo un lavoro accurato e mirato. Sapevamo che Marco al momento fosse fermo in attesa di qualche contatto anche da categorie superiori, ma dopo una breve chiacchierata è stato possibile raggiungere l’accordo e siamo molto onorati di averlo tra noi nella stagione che fra qualche settimana si appresterà ad iniziare”. Un altro tassello dunque di livello che rafforza ancor di più una squadra “neo promossa” .

Ecco le sue prime parole da tesserato RIM:

Ciao Marco,

Cosa ti ha convinto a sposare il progetto RIM?

Fabrizio Scafati mi ha voluto fortemente.  Quando avevo 6 anni giocavo a calcio, ci siamo trasferiti da Roma a Ladispoli e incontrai i due gemelli (Fabrizio e Marco Scafati) al campetto dietro casa, mi hanno insegnato loro i primi passi nel mondo del basket.

In più conosco praticamente tutti, sono ex compagni che ritrovo oggi!

Cosa ti aspetti come obiettivi personali e di squadra in questa stagione?

La società, che ringrazio per avermi dato fiducia, sta investendo molto qui a Cerveteri in diversi sport e fa di tutto per non farci mancare nulla. L’unico modo per ricambiare è puntare alla serie C.

Per te una specie di ritorno a casa, Emozioni?

Dopo tanti anni e soprattutto moltissimi km fatti ogni sera, quest’anno ho preferito giocare vicino casa soprattutto per gli impegni di lavoro. È un progetto stimolante, formato da persone che mi hanno cercato e voluto fortemente da diversi anni. Ringrazio la famiglia Rim e tutto lo staff per questa nuova avventura.

A Marco il benvenuto da tutto l’ambiente Verde Azzurro e da tutta la Rim Family.

A tutti i tifosi ricordiamo gli appuntamenti con la prima partita ufficiale che ci vedrà impegnati domenica 20 ottobre a Monteporzio, mentre faremo il nostro esordio in casa, contro Sabaudia, la settimana prossima.

Vi aspettiamo Venerdi 25 ottobre al PalaRIM per incitare i ragazzi di coach Pica!