Manca ormai pochissimo al fischio d’inizio campionato per la Promozione Maschile. Venerdì 2 Novembre alle 21:00 al Centro Sportivo RIM si giocherà la primissima gara della stagione 2018/2019 contro Collinetta Boccea.
Tra le novità che hanno cambiato il volto di questo gruppo, è doveroso citare alcune storiche colonne portanti, che dopo anni ed anni al servizio di coach Pica hanno dovuto abbandonare la nave. Si tratta di Andrea Parroccini, che resterà comunque in casa RIM giocando con la squadra CSI. Fabio Verdone, invece, che per motivi legati a lavoro e vita privata, lasceranno per la prima volta quella che non è stata solo la loro Squadra, ma la loro seconda famiglia. Auguriamo il meglio a questi ragazzi, e siamo certi che non saranno mai davvero lontani.
Un altro “addio”, ma con epilogo diverso, è quello di Fabrizio Scafati. “Pechino”, altro senatore del gruppo, ha dovuto lasciare il basket giocato già la scorsa stagione per motivi di salute, ma ricoprirà il ruolo di Vice Allenatore nel campionato che sta per iniziare. La società, la squadra e soprattutto Coach Antonio Pica sono entusiasti di poter contare sulla presenza di una persona così attaccata al gruppo ed alla maglia, e sono certi che rappresenterà un aiuto valido e prezioso.
Novità importanti anche nella rosa, con l’arrivo di numerosi elementi a potenziare il livello tecnico.
In ordine di esperienza, iniziamo da Manuel Marcon, Pivot che vanta campionati di Serie B nel curriculum sportivo e che ha accettato di rimettersi in gioco con la maglia RIM. Matteo D’Emilio, con la sua esperienza in serie C, potenzierà il roaster nel ruolo di Guardia/Ala. Altro innesto nel ruolo di guardia è Ludovico Baldi, cresciuto nel Bracciano Basket dalle giovanili fino alla serie C2. Ben 3 nuovi nomi, invece, nel ruolo di Ala Grande: Mickey Valente, classe 94 cresciuto nel vivaio della Virtus Roma. Marouane Hnini, di nazionalità Marocchina con esperienza nei campionati spagnoli. Emanuele Duca, un altro elemento che ha militato in serie C nelle precedenti stagioni. Ultimo, ma solo per età anagrafica, Giuseppe Vaia, classe 2000, denominato dai compagni “Capitan futuro”, è nato nel nostro settore minibasket ed è stato inserito per la prima volta nella prima squadra di Cerveteri, la sua città di appartenenza.
Le novità saranno un validissimo rinforzo ad una squadra che ha già dimostrato di essere tra le migliori della categoria. Dunque è doveroso citare anche le certezze, ormai consolidate, di questo gruppo: il capo allenatore Antonio Pica, il capitano Manuele Parroccini, Francesco D’Alonzo, Danilo Bonavenia, Massimiliano Sebastiani, Marco Pisano, Simone Petronio, Leonardo Campolungo.
Dopo mesi di lavoro in palestra, i ragazzi sono pronti a scendere in campo per dimostrare di poter migliorare l’ottimo piazzamento della scorsa stagione e superare la semifinale play-off.

In bocca al lupo Ragazzi, sempre “Forti e Coatti” e sempre forza RIM!