Non possiamo parlare della pallavolo come una delle novità portate dalla RIM all’interno del Centro Sportivo di Via C. Graziosi a Cerveteri, ma di certo non mancano volti nuovi, entusiasmo e qualità a caratterizzare il nuovo Volley di Cerveteri. Il rinnovo a cui la RIM punta, infatti, parte proprio dall’inserimento di nuovi tecnici altamente qualificati all’interno dello staff. Presentiamoli in anteprima

Il primo, per diritti anagrafici, è Francesco Saia.

Francesco si è avvicinato al volley all’età di 14 anni. In pochi riescono ad iniziare uno sport così “tardi” e ritrovarsi con un curriculum come il suo: titoli regionali e provinciali giovanili con la maglia di Ostia Volley, esordio in serie B1 a 19 anni con la S.S. Lazio Pallavolo e promozione in serie A2 nella stagione 89/90. Come allenatore, invece, vanta presenze in serie B1 Femminile (Civitavecchia Volley), una qualifica nel campionato Under18 femminile di Eccellenza, un 3° posto regionale categoria under15 maschile e convocazioni come tecnico del CQP (Centro di Qualificazione Provinciale) di Roma. Ad oggi Francesco è allenatore della prima squadra femminile della RIM, che milita nel campionato di Seconda Divisione occupando posizioni di vertice in classifica.

Per quanto riguarda la prima squadra maschile, al timone c’è Fabio Spalletti.

Fabio, come atleta, veste la maglia da Libero in Serie C con il Team Volley Lago (fusione tra Bracciano ed Anguillara) e faceva parte dello staff tecnico RIM anche nelle stagione precedenti. Fabio, infatti, ha iniziato la carriera da allenatore proprio con la prima squadra maschile RIM, per tanto la società è orgogliosa di considerarlo un “prodotto locale”. Anche con il cambiamento di “sede”, il suo ruolo all’interno della Società è rimasto invariato: è più di un allenatore, è un amico e un aiuto costante ed importante anche per affari che, seppur inerenti all’attività del centro sportivo, non lo riguardano direttamene. La seconda divisione maschile, composta anche da atleti alle prime armi, fa passi da gigante grazie alla guida di Fabio, alla grinta che cerca di trasmettere ai ragazzi ed all’aiuto del secondo allenatore che lavora su questi ragazzi insieme a Fabio da ormai 3 anni: Federico Cremona.

Federico è uno dei volti giovani di questa stagione, anche lui gioca nel Team Volley Lago insieme a Fabio e copre il ruolo di centrale. Come giocatore, anche lui ha un curriculum di tutto rispetto: numerose stagioni tra serie B2 e B1 con Virtus Roma, MRoma Volley, S.S. Lazio, Civitavecchia, Iglesias (Sardegna) e Velletri. Oltre ad affiancare Fabio nel percorso pluriennale della prima squadra, Federico si occupa dell’under 18 maschile. Il lavoro di Federico con questi ragazzi è importantissimo per la RIM che punta alla costruzione di un vivaio che non è mai esistito prima d’ora nel nostro territorio.

La seconda squadra femminile, invece, milita nel campionato di Terza Divisione Femminile, è composta di sole ragazze Under19 e ad allenarla c’è Rosemary Ricciardi.

Con la sua carriera da Schiacciatrice in serie B, che l’ha portata a vestire le maglie di Trevi, Orvieto, Porto Recanati, Reggio Emilia e Turi, Mary è considerata da molti la giocatrice di Pallavolo più forte emersa dalla zona di Cerveteri – Ladispoli. Dopo aver chiuso con i campionati nazionali, ha contribuito alla conquista del titolo di Serie C proprio qui nell’attuale Centro Sportivo RIM, nel 2013.

Insieme a Mary, in quel sestetto vincente c’era anche Barbara D’Agostino.

Barbara ha solo 24 anni ed è già Dottoressa in Scienze Motorie e Sportive presso lo IUSM, dove ha conseguito la Laurea con il massimo dei voti. Al suo percorso di studi universitari ha affiancato anche corsi Federali per conseguire la qualifica di Allenatore di 1° Grado-1° Livello Giovanile ed ha iniziato la carriera da allenatrice già due anni fa nel settore giovanile dell’Asp Civitavecchia. Ad oggi guida i gruppi Under14 e 18 femminili con ottimi risultati: oltre agli enormi miglioramenti tecnici e gli ottimi piazzamenti nelle classifiche dei rispettivi campionati, infatti, alcune delle atlete allenate da Barbara trovano anche spazio in prima squadra.

Infine i gruppi dei più piccoli: Under12 e Minivolley, allenati da Ilenia e Maura Rinaldi, Presidente e Vice Presidente della RIM.

Ilenia e Maura fanno parte della rosa della prima squadra femminile della RIM, studiano Scienze Motorie ed hanno l’onere e l’onore di allenare i pallavolisti più giovani della società. “Onere” perché, si sa, che le fondamenta sono di vitale importanza per innalzare un edificio, quindi guidare i bambini a muovere i loro primi passi in uno sport è senza dubbio una grossa responsabilità. “Onore”, invece, perché l’affetto con cui i bambini ripagano è la parte migliore del lavoro di allenatore.

Oltre alle qualifiche, le esperienze precedenti ed i campionati giocati come atleti, il criterio più importante che ha portato la RIM a scegliere i nuovi volti dello staff tecnico è senza dubbio la passione. Ognuno di loro dimostra quotidianamente di essere innamorato di questo lavoro, di questo sport e della maglia che rappresenta, ed i risultati si vedono. L’obiettivo della RIM è costruire, all’interno del centro sportivo, una realtà in cui atleti, allenatori, genitori e tifosi possano vivere lo sport sentendosi in famiglia, e affinché questo progetto si realizzi servono sicuramente bravi allenatore, ma in primis occorrono belle persone.